26 Giugno 2013

Riduzione orari degli uffici postali Il sindaco protesta

Riduzione orari degli uffici postali Il sindaco protesta

 

SQUILLACE – Comunicazione per una rimodulazione delle aperture estive giornaliere ed orari degli uffici postali dal sindaco di Squillace, Guido Rhodio, al direttore Poste italiane- Mercato privati – Area territoriale Sud – filiale di Catanzaro e per conoscenza al prefetto di Catanzaro, alla Codacons, al presidente nazionale e regionale Anci. Dopo l’ annunciata nuova interruzione del servizio ufficio poste a Squillace per diverse giornate nei mesi estivi a partire martedì 25 giugno, il sindaco ha rinnovato anome dell’ amministrazione di Squillace l’ indignazione espressa personalmente già verbalmente e dell’ intera popolazione che, nonostante le lunghe code cui è quotidianamente soggetta per utilizzo del servizio postale, viene privata dal fondamentale servizio finanche nel periodo dei mesi estivi quando maggiore è l’ afflusso turistico nella località storico -monumentale e in occasione del rientro consistente famiglie emigrati. Rhodio sottolinea le necessità sociali delle comunità locali e degli utenti, assolutamente bisognosi o impediti a sobbarcarsi disagi improponibili. «Tale linea gestionale – scrive ancora Rhodio – rende altresì inutili le proposte della legge parlamento per valorizzazione i piccoli comuni», esprimendo forte protesta dell’ amministrazione comunale, e rivolgendo pertanto l’ invito di disporre l’ immediata sospensione del provvedimento con soluzione adeguata esigenze cittadini utenti. Poiché il problema coinvolge moltissimi altri comuni della provincia «Rivolgo preghiera – conclude Rhodio – al prefetto Catanzaro perché con consueta fattiva sensibilità convochi tempestivo incontro tra sindaci interessati et responsabiliposte onde scongiurare future analoghe iniziative azienda poste».

s. g.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox