17 Luglio 2013

«Ricerca sulla distribuizione, perché non ci hanno invitato?»

«Ricerca sulla distribuizione, perché non ci hanno invitato?»

 

PERUGIA ALZANO LA VOCE Francesco Ferroni, Alessandro Petruzzi, Carla Falcinelli e Cristina Rosetti, rispettivamente presidenti di Adiconsum, Federconsumatori, Codacons e Movimento difesa del cittadino. Oggetto del contendere il fatto che la Regione Umbria e l’ Aur oggi presenteranno una ricerca sulla distribuzione commerciale in Umbria senza invitare le associazioni. «Aur e Regione ? proseguono Ferroni, Petruzzi, Falcinelli e Rosetti ? hanno deciso che in Umbria le associazioni alle quali inviare le ricerche,gli inviti ai convegni e soprattutto chiedere valutazioni su Rapporti come quello di oggi, non sono le associazioni iscritte all’ albo regionale e al Cncu,ma solo una parte di esse . Perché? In base a quale criterio? Nella nostra Regione operano undici associazioni regolarmente iscritte all’ albo regionale (alcune da oltre 20 anni altre da qualche mese) e sono: Acu, Adoc, Cittadinanzattiva , Confconsumatori, Movimento consumatori,Unc che sono il gruppo di associazioni invitate al confronto sulla ricerca e le nostre, precisamente Adiconsum, Federconsumatori, Codacons e Movimento difesa del cittadino nè coinvolte nel giudizio sulla ricerca e nemmeno invitate. Non contestiamo la scelta della Regione e dell’ Aur ma vorremmo capire in base a quale criterio è stata fatta questa scelta. Segnaliamo che da tempo l’ assessorato e l’ Aur hanno intrapreso questa strada contraddicendo le normative in essere e soprattutto le dichiarazioni politiche di voler coinvolgere ed ascoltare tutti. Parlare in astratto dei consumatori e degli utenti è più facile e conveniente che rendere trasparente il costo dei servizi.Vale anche per la scelta delle associazioni?».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox