7 Novembre 2012

Rfi denuncia il Comune di Sarzana

Rfi denuncia il Comune di Sarzana

SARZANA Rischia di costare caro al Comune di Sarzana l’ interruzione della linea ferroviaria registrata lunedì pomeriggio dopo la caduta di un traliccio sulla linea elettrica nei pressi della stazione della cittadina della Val di Magra. Rete Ferroviaria Italiana ha infatti annunciato che denuncerà Palazzo Roderio e la ditta che stava compiendo alcuni lavori quando uno dei pali di sostegno del traliccio non ha retto cadendo sui cavi elettrici. Lavori che, a quanto sostiene l’ azienda, non erano stati autorizzati. L’ interruzione della linea è durata dalle 14 circa fino alle 22,30 in entrambi i sensi di marcia, il che si è trasformato in un calvario per moltissimi passeggeri. In particolare il Frecciabianca 9769 Milano-Genova-Roma è arrivato destinazione con ben 7 ore e mezza di ritardo, sollevando le rimostranze del Codacons. Partito da Genova Piazza Principe alle 14,52, il convoglio era atteso a Termini per le 20,30, ma ha raggiunto l’ urbe soltanto alle 4 di notte. L’ interruzione della linea tra Sarzana e Carrara ha infatti obbligato il macchinista ad optare per il giro lungo: prima la Pontremolese fino a Parma, poi Bologna, Firenze e poi di nuovo indietro fino a Pisa per riprendere il tragitto lungo la costa. «Stiamo preparando un esposto alle Procure della Repubblica di Genova, Roma, Parma, Bologna, Firenze e Pisa, città coinvolte dal passaggio del treno – minacciava ieri il presidente Codacons Carlo Rienzi – con tale atto chiediamo alle Procure territorialmente competenti di aprire una indagine alla luce del reato di interruzione di pubblico servizio, al fine di accertare i fatti e verificare le relative responsabilità. Già diversi passeggeri del Frecciabianca hanno preso contatto con la nostra associazione al fine di ottenere assistenza legale: se Trenitalia non disporrà un adeguato indennizzo automatico, avvieremo le dovute azioni risarcitorie a loro tutela». Intanto Trenitalia comunica che rimborserà i biglietti dei passeggei del Fracciabianca 9769. E i carabinieri comunicano di aver posto sotto sequestro l’ area dell’ incidente, anche se, al momento, non risultano indagati.(a.b.)

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox