6 Dicembre 2018

Resta grave il giovane finito contro un camion

– SONDRIO – VERSA ANCORA in gravi condizioni il 23enne che, al volante di una Mercedes classe A, l’ altra mattina a Tirano, è stato coinvolto in un incidente con un camion Iveco Stralis. Le condizioni del giovane sono, fin da subito, apparse serie: il 23enne era, infatti, rimasto incastrato all’ interno della propria vettura venutasi a trovare, in seguito allo scontro, sotto la cabina di guida del mezzo pesante. Per poterlo estrarre dalle lamiere è stato necessario l’ intervento degli uomini dei Vigili del fuoco, che si sono avvalsi dell’ utilizzo di pinze idrauliche. Una volta liberato dalla prigione di metallo il ragazzo è stato affidato alle cure dei sanitari del 118, che lo hanno elitrasportato in codice rosso al Morelli, dove è stato ricoverato in prognosi riservata in Rianimazione e dove ha subito un delicato intervento chirurgico. A preoccupare in particolare i medici ed il personale sanitario il grave trauma cranico riportato nel terribile scontro. Ancora al vaglio degli inquirenti – sul posto sono intervenuti i carabinieri di Tirano – le esatte dinamiche che hanno portato al sinistro, probabilmente causato dal repentino abbassamento delle temperature e dal fondo stradale ghiacciato e disagevole. A porre l’ accento sulle condizioni del manto stradale – riferendosi, però, alla raffica di incidenti, fortunatamente privi di gravi conseguenze, verificatesi sulla strada provinciale 27 a Sondalo – anche il Codacons: «Crediamo sia necessario appurare se possono emergere responsabilità della Provincia circa l’ omessa manutenzione del fondo stradale. Le basse temperature infatti sono abbastanza comuni nella zona, e non possono essere causa di imprevisti ai quali la Provincia non è preparata».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox