14 Luglio 2008

Regole più rigide sui corsi in carcere

GLI AVVOCATI del Codacons hanno inviato un esposto al ministro della Giustizia ed alla Procura della Corte dei Conti sul tema dei permessi facili in carcere. Il duplice esposto è stato redatto in seguito al caso del nordafricano 38enne allontanatosi dal carcere (e poi ripreso) durante il permesso per un corso di formazione. Il Codacons ha dato corso all`iniziativa perchè il ministero valuti il `sistema permessi` e predisponga tutte le attività per le più opportune modifiche, e affinchè la Corte dei Conti, esprima un parere sulla legittimità di destinare risorse pubbliche a corsi di formazione professionale per detenuti. Il Codacons sottolinea come l`episodio dell`allontanamento dal carcere modenese vada ad allungare la lista di detenuti evasi in occasione della frequentazione di corsi analoghi e ritiene che i cittadini abbiano il diritto di conoscere i parametri applicabili per beneficiare di tali vantaggi.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox