27 Novembre 2020

REGIONE LAZIO: UNA LETTERA DI ZINGARETTI SPINGE ANZIANI A VACCINARSI

     

    MA TONI ALLARMISTICI CONTRASTANO CON RITARDI NELLE FORNITURE. SE MANCANO DOSI DOVE SI VACCINANO I CITTADINI?

    In questi giorni la Regione Lazio sta inviando ai cittadini più anziani una lettera dove, con toni allarmistici, invita a sottoporsi alla vaccinazione antinfluenzale.
    Una missiva firmata dal Presidente Nicola Zingaretti che al suo interno ricorda l’importanza della vaccinazione per i soggetti con più di 60 anni, sottolineando come mai come quest’anno, a causa del Covid, sia importante sottoporsi al vaccino contro l’influenza stagionale.
    Una comunicazione che, tuttavia, contrasta nettamente con la situazione di caos e di ritardo nelle forniture di vaccino scoppiata in regione.
    “Da una parte Zingaretti invita gli anziani a vaccinarsi, ma dall’altra non mette a disposizione dei cittadini il vaccino, quindi chi vuole aderire alla campagna della Regione Lazio non sa come procedere e a chi rivolgersi – afferma il presidente Carlo Rienzi – Una schizofrenia burocratica che crea confusione e non aiuta certo la campagna vaccinale avviata dall’amministrazione”.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox