21 Febbraio 2013

REGIONE LAZIO: CODACONS E PDL PARTE CIVILE CONTRO FIORITO

 REGIONE LAZIO: CODACONS E PDL PARTE CIVILE CONTRO FIORITO

(AGI) – Roma, 21 feb. – Il gup del tribunale di Roma Rosalba Liso ha ammesso come parte civile Codacons e Pdl alla Regione Lazio nel procedimento a carico dell’ex capogruppo alla Pisana del Popolo della Liberta’, Franco Fiorito.  Il giudice ha poi rinviato l’udienza al 25 marzo prossimo dove sciogliera’ la riserva in merito alla richiesta di rito abbreviato presentata dai difensori di Franco Fiorito, gli avvocati Carlo Taormina e Enrico Pavia. Il gup Liso si pronuncera’ anche in merito alla richiesta di patteggiamento avanzata dagli altri due imputati, Bruno Galassi e Pierluigi Bianchi, ex componenti della segreteria dell’ex capogruppo del Pdl alla Regione Lazio. Respinta, inoltre, la richiesta di costituzione di parte civile dell’associazione di consumatori Codici. A decidere l’ammissione di parte civile nel procedimento contro Fiorito del Codacons e del gruppo consiliare del Pdl e’ stato lo stesso gup, Rosalba Liso. Il giudice ha poi rinviato l’udienza al 25 marzo prossimo dove sciogliera’ la riserva in merito alla richiesta di rito abbreviato condizionato presentata dai difensori di Franco Fiorito, gli avvocati Carlo Taormina e Enrico Pavia. Il gup si pronuncera’ anche in merito alla richiesta di patteggiamento degli altri due imputati, Bruno Galassi e Pierluigi Bianchi, ex componenti della segreteria dell’ex capogruppo del pdl alla regione Lazio. Respinta, inoltre, la richiesta di costituzione di parte civile dell’associazione di consumatori Codici. (AGI) Rmn/Cop

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox