6 Febbraio 2005

Referendum procreazione Via al comitato per il “no“

VENEZIA. Parte da Venezia una iniziativa per dire no al referendum che consentirebbe, secondo i promotori, il commercio indiscriminato degli embrioni. A dare vita ad un “comitato per il no al referendum sul commercio degli embrioni“, presentato ieri, sono stati il Codacons, Listaconsumatori e Verdi Colomba. Gli organizzatori contestano che la vittoria di questo referendum consentirebbe nuove cure per malattie gravi come l`Alzheimer, il Parkinson. In realtà – spiegano – questo referendum darebbe il via libera all`utilizzo di embrioni umani per motivi di profitto e favorirebbe soltanto gli interessi miliardari delle case farmaceutiche.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox