29 Novembre 2011

RC AUTO: ISVAP, TARIFFE ELEVATE SONO DRAMMA SOCIALE

    RC AUTO: ISVAP, TARIFFE ELEVATE SONO DRAMMA SOCIALE CODACONS: TOGLIETE LA SOVRATTASSA DEL 3,5%

     
    Il fenomeno delle elevate tariffe rc auto "ha assunto ormai le dimensioni di un dramma sociale". E’ la denuncia del presidente dell’Isvap, Giancarlo Giannini.
    Il Codacons condivide in pieno la definizione ed invita Governo e Parlamento ad affrontare finalmente il problema dei problemi italiani: il fatto che, per via dell’assenza di concorrenza, di oligopoli collusivi e di tasse intollerabili, l’Italia ha le assicurazioni, le banche, le tariffe telefoniche, la benzina, la luce ed il gas più cari d’Europa.
    Ecco perché è indispensabile che in questi settori siano attuate finalmente quelle liberalizzazioni attese invano per anni e si riduca la pressione fiscale.
    L’associazione chiede, quindi, che si riveda quella norma che consente alle province di poter innalzare le tasse sulle polizze rc auto, con un’aliquota aggiuntiva del 3,5% sull’importo netto del premio. Aliquota che si aggiunge a quel 12,5% che ogni automobilista già paga sulla propria assicurazione. Le province, infatti, andrebbero semmai eliminate e non certo finanziate ulteriormente.
     
     
     

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox