29 Dicembre 2010

RC AUTO: ISVAP PROPONE MISURE PER CALO TARIFFE 15-18%

CODACONS: UNICA MISURA PER OTTENERE CALO TARIFFE E’ ELIMINARE OBBLIGATORIETA’ RC AUTO DAL 1994 AD OGGI TARIFFE AUMENTATE DEL 180%

Il pacchetto di interventi proposto oggi dall’Isvap per ridurre le tariffe rc auto è tardivo e non porterà ad alcuna reale riduzione dei prezzi delle polizze.

Lo affermano Codacons e l’Associazione Tutela Utenti Servizi Finanziari, Bancari e Assicurativi.

“Dal 1994 ad oggi le tariffe rc auto sono aumentate del 180%, determinando un forte arricchimento delle compagnie di assicurazioni – spiega il Presidente Carlo Rienzi – Nessuna misura convincerà le imprese assicuratrici a rinunciare ai propri privilegi e agli enormi introiti provenienti dal settore auto e, del resto, non si capisce il motivo per cui le assicurazioni dovrebbero volontariamente diminuire i propri guadagni. L’unico provvedimento davvero in grado di ridurre i prezzi delle polizze, è l’eliminazione dell’obbligatorietà dell’rc auto, come avvenuto in altri paesi”.

“L’abnorme incremento delle tariffe, infatti, è determinato non solo dal mancato controllo sulle assicurazioni e dalla carenza di concorrenza tra operatori – spiega Rienzi – ma anche e soprattutto dall’ingiustizia per la quale il cittadino è sottoposto all’obbligo di assicurare la propria automobile, mentre la compagnia di assicurazione non ha alcun vincolo e può praticare il prezzo che preferisce”.

“Solo l’eliminazione dell’obbligatorietà dell’rc auto – conclude il Presidente Codacons – potrà portare benefici ai consumatori e una reale e drastica riduzione delle tariffe”.

 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox