18 Maggio 2010

RC AUTO: CARO-POLIZZE ANCHE CON RIFORME, ANTITRUST INDAGA

IL CODACONS: GLI ASSICURATI POSSONO SEGNALARCI I RINCARI. IL DOSSIER VERRA’ DEPOSITATO ALL’ANTITRUST

Gli assicurati che hanno subito rincari delle polizze rc auto, possono oggi segnalarlo al Codacons, che girerà il materiale raccolto all’Antitrust.
“Vogliamo fornire tutto il supporto possibile all’Autorità, affinché si arrivi a capire il motivo per cui le tariffe assicurative negli ultimi anni sono cresciute a ritmi vertiginosi, mentre sarebbero dovute calare a seguito delle riforme introdotte nel settore – afferma il Presidente Codacons, Carlo Rienzi – Soprattutto vogliamo sapere se ci sono stati illeciti o cartelli che abbiano determinato speculazioni da parte delle compagnie di assicurazioni contro le quali, in tal caso, useremo il pugno di ferro, avviando le opportune azioni legali e risarcitorie”.
“Per capire la follia del settore rc auto in Italia, è sufficiente pensare a ciò che avviene con i motocicli in certe città del sud, per i quali l’assicurazione arriva a costare più del mezzo stesso!” – aggiunge Rienzi.
Da oggi i cittadini possono segnalare i rincari delle proprie polizze rc auto sul blog www.carlorienzi.it dove è stata aperta una apposita sezione. Il materiale raccolto verrà depositato attraverso un dossier nel procedimento aperto dall’Antitrust, a dimostrazione dei rincari generalizzati e ingiustificati.
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox