3 Maggio 2013

RC AUTO: ANIA, IN SEI MESI PREZZI -4,5%, RISPARMI 1 MLD ANNO

    RC AUTO: ANIA, IN SEI MESI PREZZI -4,5%, RISPARMI 1 MLD ANNO CODACONS: DATI ANIA IN PESANTE CONTRASTO CON QUELLI DELL’IVASS. TARIFFE IN ITALIA RESTANO LE PIU’ CARE D’EUROPA

     

     

    I dati forniti oggi dall’Ania relativi alle tariffe rc auto contrastano pesantemente con quelli forniti solo pochi giorni fa dall’Ivass. Secondo l’associazione delle compagnie di assicurazioni – spiega il Codacons – il costo delle polizze, da settembre 2012 a marzo 2013, sarebbe sceso infatti del 4,5%. L’Ivass, al contrario, ha diffuso pochi giorni fa numeri ben diversi, segnalando come nell’ultimo anno le tariffe rc auto siano abnormemente cresciute per le donne (a seguito della sentenza della Corte di Giustizia Europea) toccando quota +13,5%, e per gli uomini residenti nelle città del sud Italia (con punte del +9% a Napoli).
    “In ogni caso – afferma il presidente Carlo Rienzi – le tariffe rc auto nel nostro paese rimangono le più elevate d’Europa, e se anche fosse veritiero un calo del 4,5%, questo sarebbe assolutamente insufficiente. Basti pensare che nel nostro paese il premio medio è più del doppio di quello di Francia e Portogallo, mentre supera quello tedesco dell’80% e quello olandese di quasi il 70%”.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox