21 Ottobre 2010

RAI: CODACONS CHIEDE DI VISIONARE CONTRATTI TRASMISSIONE FAZIO-SAVIANO

      FAVOREVOLI A PROGRAMMI DI QUALITA’ PURCHE’ NON REALIZZATE ‘A
TUTTI I COSTI’

      Roma, 21 ott. (Adnkronos) – Con una istanza d’accesso alla Rai,
il Codacons chiede di visionare i costi relativi alla nuova
trasmissione di Fazio e Saviano. "Siamo assolutamente favorevoli a
programmi di qualita’ come quello di Fazio e Saviano purche’ tali
trasmissioni non siano realizzate ‘a tutti i costi’, e cioe’
sostenendo spese esagerate per la tv di Stato. Per questo -afferma il
presidente Codacons, Carlo Rienzi – chiediamo alla Rai di farci avere
copia dei contratti dei due conduttori e degli ospiti che
interverranno, al fine di verificare se vi siano uscite incongrue e
che ricadrebbero sui cittadini, i quali, come noto, finanziano la tv
pubblica attraverso il canone".
      L’associazione ricorda a tal proposito che una recente sentenza
del Tar del Lazio ha riconosciuto "l’interesse legittimo degli
abbonati, e del Codacons che li rappresenta, a conoscere gli effetti
che un’operazione economica puo’ avere sul bilancio della Rai e sulla
misura, in continua lievitazione, del canone televisivo”.
      ”Gia’ in passato siamo intervenuti contro le spese folli della
Rai -prosegue Rienzi- specie per i format che acquista all’esterno e
che potrebbe benissimo realizzare in casa, con risparmi monetari
enormi. In questa categoria rientra anche il programma ‘Che tempo che
fa’ di Fabio Fazio, motivo in piu’ per verificare quanto la Rai
elargisce al bravo conduttore sia per il suo lavoro di presentatore,
sia, eventualmente, attraverso il format acquistato dalla Endemol”.
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox