fbpx
20 Novembre 2014

RAI: CODACONS AL TAR IN DIFESA DEL TAGLIO DA 150 MLN DI EURO

RAI: CODACONS AL TAR IN DIFESA DEL TAGLIO DA 150 MLN DI EURO

ASSOCIAZIONE CONTRO IL RICORSO DECISO DAL CDA. DECISIONE VERGOGNOSA, AZIENDA PENSI A ELIMINARE GLI SPRECHI

Il Codacons interverrà al Tar del Lazio contro il ricorso deciso ieri dal CdA Rai, volto a bloccare il taglio di 150 milioni di euro voluto dal Governo con il decreto Irpef.
“Si tratta di un ricorso vergognoso – spiega il presidente Carlo Rienzi – In un momento di grave crisi per il paese in cui vengono richiesti sforzi ai cittadini e a tutte le categorie, la Rai tenta di sottrarsi ai propri doveri verso la collettività e difendere i propri privilegi. Il taglio deciso dal Governo non solo è sacrosanto, ma è atteso da anni dagli utenti, dopo i numerosi casi di sprechi e di gestione errata delle risorse pubbliche”.
E proprio su tale ultimo punto la Rai – prosegue l’associazione – farebbe bene a rivedere la propria gestione, eliminando gli sprechi, riducendo i maxi-cachet a conduttori e vip e limitando il ricorso a società di produzione esterne.
“Interverremo al Tar in difesa del Governo e del taglio da 150 milioni, e chiediamo oggi al Ministro dell’economia Pier Carlo Padoan di rimuovere con effetto immediato dal CdA Rai il suo rappresentante, che inopportunamente ha votato in favore del ricorso e contro il Governo, socio di maggioranza Rai”. – conclude Rienzi.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox