23 Giugno 2016

Raccolta differenziata bassa «Così rischiamo l’ ecotassa»

Raccolta differenziata bassa «Così rischiamo l’ ecotassa»
codacons in strada per sensibilizzare la gente

• MONTERONI. In strada, nella centrale via Roma chiusa al traffico, per incontrare i cittadini e far comprendere l’ im portanza della raccolta differenziata al fine di evitare aumenti dell’ ecotassa regionale. La sezione locale del Codacons guidata da Massimo Lorenzo ha organizzato per stasera alle 19 un incontro coi cittadini che dovranno impegnarsi maggiormente per differenziare i rifiuti per evitare l’ aumento della tassa pugliese. E’ prevista la partecipazione del consigliere regionale Antonio Trevisi e di Luigi Casciaro del Green Public Procurement Salento organizzazione che si occupa di promuovere e valorizzare la sostenibilità ambientale all’ in terno delle amministrazioni pubbliche. Il tema «Ecotassa: Quali Soluzioni?» impegnerà cittadini ed esperti in un confronto aperto a ridosso di un’ altra scadenza, fissata al 30 giugno, relativa all’ aumento della tassa regionale. Monteroni è a rischio aumento a causa di un’ alta percentuale di rifiuti indifferenziati. Negli ultimi giorni di giugno, perciò ci si dovrà impegnare per aumentare la raccolta differenziata anche col compostaggio domestico. «Abbiamo organizzato questo appuntamento tra la gente – sottolinea Massimo Lorenzo del Codacons – perchè c’ è bisogno di coinvolgere tutti, informando e sensibilizzando su un argomento che dal 2013 impegna la nostra città». Un invito ai cittadini ad incrementare almeno del 5% la differenziata è arrivato, infine, anche con un.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox