13 Giugno 2011

“Quell’ albero di Villa Borghese era marcio”

«Quell’ albero di Villa Borghese era marcio»
 

Un plaid scozzese, gli zainetti. Tracce di un picnic, di un pomeriggio spensierato sui prati di Villa Borghese, che ha rischiato di trasformarsi in tragedia. «Stavamo seduti sotto l’ albero, mia figlia stava cambiando il pannolino alla bambina, quando abbiamo sentito un rumore: ci siamo voltati e abbiamo visto il tronco che ci cadeva addosso. Non abbiamo fatto nemmeno in tempo a spostarci…» . La signora Franca è ancora sconvolta per quello che è accaduto fra gli alberi della «Fontana oscura» , la parte di Villa Borghese in via dei Pupazzi, vicino all’ ingresso di via Pinciana. Ieri alle 15.40 un olmo di 20 anni, alto 7 metri (5 di tronco), si è abbattuto su una famiglia di Perugia in gita a Roma. Una pianta marcia, come ha sottolineato il Comune: «Dai primi esami condotti sull’ intero corpo dell’ albero è stata evidenziata una marcescenza dell’ apparato radicale, probabilmente dovuta a una carie fungina» , spiegano dal Servizio giardini. Due donne, Franca S. e Silvia P., madre e figlia, di 54 e 28 anni, e la figlioletta della giovane, di 18 mesi, sono state investite dalla chioma dell’ albero. Accanto a loro c’ erano il padre della piccola, illeso, e altre tre persone, rimasti lievemente ferite. Rami e fogliame le hanno travolte in un istante sotto gli occhi di decine di persone che, come ogni domenica pomeriggio, prendevano il sole sui prati o passeggiavano in bicicletta con i bambini. In molti, increduli e preoccupati, si sono fermati a osservare l’ albero schiantato sul terreno. «Abbiamo sentito le grida delle donne e siamo accorsi subito -raccontano due ragazzi -. Erano terrorizzate, avevano le braccia piena di graffi» . Pochi minuti prima un veicolo del Servizio giardini era transitato davanti alla zona. Nulla faceva presagire quello che sarebbe accaduto qualche istante più tardi. All’ Umberto I, dove madre, figlia e nonna sono giunte in ambulanza, i medici hanno ricoverato le adulte in «codice giallo» mentre la piccola è stata dimessa. Per fortuna non ha riportato ferite gravi. A Villa Borghese sono intervenuti polizia municipale del II Gruppo e vigili del fuoco. Per oggi è prevista una potatura straordinaria delle piante vicine all’ olmo caduto, oltre alla rimozione del tronco abbattuto, mentre il Servizio giardini ha svolto un sopralluogo nella zona per verificare lo stato di alcuni alberi sempre dalla parte di via dei Pupazzi: c’ è il sospetto che anche altre piante debbano essere subito monitorate per evitare il rischio di nuove cadute. E anche per questo il Codacons ha chiesto al Comune «un monitoraggio urgente su tutti gli alberi e le piante della Capitale» . © RIPRODUZIONE RISERVATA.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this