16 Febbraio 2005

Quanti mozziconi fuori dai locali

Quanti mozziconi fuori dai locali: Serve più pulizia Codacons e Consumatori minacciano querele

Strade ridotte in cenere? Se ne parla da un po?, molto di più, in particolar modo, dopo il 10 gennaio, giornata fatidica per i fumatori con l?entrata in vigore della legge che vieta il fumo dentro gli esercizi e i locali pubblici. Ingoiato, o quasi, il divieto, il problema ora pare diventato un altro. I mozziconi di sigaretta fuori dai locali, lasciati per terra. [?]
Il problema, naturalmente, non è solo ferrarese. ?Le cicche delle sigarette creano un poco piacevole tappeto di mozziconi davanti l?ingresso dei locali? rilevano Codacons e Listaconsumatori, secondo cui anche nelle principali città dell?Emilia-Romagna la presenza di cicche fuori da bar, ristoranti, pub è aumentata del 40% rispetto ai mesi precedenti all?introduzione della legge antifumo. ?Non è aumentata però la pulizia delle strade? rilevano, diffidando i Comuni di Ferrara, Bologna, Parma, Reggio Emilia, Ravenna, Rimini, Forlì, Modena e Piacenza ?a mettere fuori dai locali grandi posacenere per i fumatori ed incrementare la pulizia delle strade, soprattutto nel fine settimana. La minaccia è quella di richiedere l?intervento alle Procure della Repubblica anche in relazione al pericolo di epidemie determinato dall?elevato numero di cicche abbandonato e venute a contatto con saliva e germi.

    Aree Tematiche:
  • FUMO
Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox