fbpx
10 Luglio 2019

Quando l’ appartamento lo si trova… occupato

Se Federconsumatori nel 2018 ha seguito oltre 200 famiglie modenesi , anche il Codacons ha offerto un numero importante di consulenze: circa 80, tra appartamenti che non corrispondevano alle caratteristiche indicate sui siti , hotel che non avevano la stanza prenotata e resort con servizi mancanti. Segnalazioni che sono aumentate negli ultimi anni. «Una situazione che si è verificata spesso – spiega il presidente Fabio Galli – è quella del turista che arriva sul luogo delle vacanze, ma trova l’ appartamento ancora occupato dal turista “precedente”. Questo succede perché chi è in vacanza, perché il figlio ha la febbre o perché ha deciso di allungarsi le ferie, decide di fermarsi un giorno in più, creando però un disagio enorme per chi arriva dopo, che non essendo stato avvertito dal proprietario, si trova con le valigie in mano, ma senza casa». —

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox