24 Gennaio 2018

PURE SUL GELATO LA STANGATA PER IGNARI TURISTI

Sabato, dietro il Pantheon, 22,30. Quattro coppette da 1,90 euro. Una scritta ci avverte: “Panna gratis”. Bene, dico, però ricordo quando, ai tempi della lira, nessuno avrebbe certo mai pensato di far pagare la panna! Intanto, come al solito, gli amici sbagliano gusti – pistacchio, meringa Dilettanti. Io vado sul sicuro, zabaione e marroni, quando, alla cassa, scopro che l’ importo è salito a 3 euro per uno. É sempre antipatico contestare lo scontrino: immagini che gli altri immaginino che non si debba fare. Ma questa volta no: come può la coppetta passare da 1,90 a 3 euro in cinque minuti? È un supplemento, risponde la commessa Ci risiamo. Malgrado sia nato a Roma, eccomi “scorticato dall’ oste”, come diceva un famoso turista. Si tratta di un male tutto italiano. Tre giorni fa, a Venezia, quattro poveri giapponesi hanno pagato 1.143 euro per una cena. Per fortuna c’ è una novità: il Codacons ha chiesto l’ istituzione del “bollino nero” per chi, truffando, crea un gravissimo danno d’ immagine ai commercianti onesti. Esulto, e spero che si inizi subito.
valerio magrelli

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox