10 Giugno 2002

PULLMAN NEL BURRONE: IL CODACONS PRESENTA UNA DENUNCIA

    PULLMAN NEL BURRONE: IL CODACONS PRESENTA UNA DENUNCIA ALLA PROCURA DI POTENZA PER ATTENTATO ALLA SICUREZZA DEI TRASPORTI E TENTATA STRAGE QUALCUNO SPIEGHI COME MAI L?AUTISTA NON ERA ABILITATO A GUIDARE IL MEZZO






    Si apprende oggi la notizia secondo cui l?autista dell?autocorriera Transnova precipitato ieri da un cavalcavia a Melfi, provocando 35 feriti, non avrebbe la patente specifica per guidare quel tipo di mezzo.

    Secondo le notizie riportate, infatti, pare che i Carabinieri abbiano accertato il solo possesso della patente B, quella per le auto, da parte del conducente, e non invece quella D e K, necessaria per guidare il mezzo di locomozione precipitato nel burrone.

    Una notizia che, se confermata, appare da se gravissima. Il Codacons si domanda: come è possibile che l?autista di un mezzo adibito al trasporto di terzi non abbia l?abilitazione necessaria? Ma l?associazione rincara la dose: la società Transnova ha fatto i necessari controlli sulle patenti possedute dall?autista prima di affidargli il posto?

    Sulla questione il CODACONS presenta oggi un esposto alla Procura della Repubblica di Potenza, nel quale chiede ai magistrati di accertare la notizia della mancata patente e nel caso verificare se sussistano i presupposti per contestare i reati di attentato alla sicurezza dei trasporti e tentata strage a carico del conducente e della società, qualora quest?ultima abbia omesso di effettuare i necessari controlli prima di affidare il trasporto di utenti a chi non ne aveva i requisiti, mettendo così a repentaglio la sicurezza di una moltitudine di cittadini.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox