fbpx
25 Gennaio 2017

Pronti a class action contro Enel

    Pronti a class action contro Enel
    comuni senza luce: rienzi scende in campo per il risarcimento dei danni

    CHIETI Il Codacons scende in campo per il risarcimento dei danni subiti a causa delle interruzioni di energia elettrica e si dice pronto alla class action. Dopo la riunione di lunedì scorso a Francavilla al Mare, tenuta al riguardo dal coordinatore provinciale Vittorio Ruggieri, il presidente Carlo Rienzi si dice ora pronto a mettere a disposizione l’ associazione di tutela dei cittadini per lanciare la richiesta di risarcimento all’ Enel. «I disservizi che stanno interessando diversi comuni dell’ Abruzzo non sono più tollerabili, e nemmeno il maltempo può giustificare una così prolungata interruzione della fornitura elettrica», spiega il presidente Rienzi, «migliaia di cittadini sono da giorni senza luce e senza riscaldamenti e vivono una situazione critica sulla quale la magistratura dovrà fare chiarezza. Ciò che al momento è certo è che gli utenti interessati dai disservizi hanno diritto ad un risarcimento per i danni materiali e morali subiti. In tal senso il Codacons si fa promotore degli interessi di tutti coloro che da giorni stanno subendo disagi sul fronte dell’ energia, chiedendo ad Enel di predisporre in loro favore indennizzi automatici. Se ciò non avverrà, l’ associazione è pronta già da ora a studiare una class action per far ottenere ai cittadini il risarcimento dei danni subiti», conclude il presidente Codacons. Nel frattempo la prima riunione di Francavilla al Mare ha fatto sì che anche in altri comuni siano state organizzate iniziative simili, da Torrevecchia Teatina a Tollo, a Ortona e ancora Francavilla. (a.i) ©RIPRODUZIONE RISERVATA.
    carlo rienzi

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox