2 febbraio 2018

PROCEDIMENTO PENALE BANCA CARIFE

Azionista e/o obbligazionista della banca Carife? Ora puoi costituirti in giudizio per recuperare i tuoi soldi e ottenere il risarcimento del danno causato dalla perdita di valore delle tue azioni e/o obbligazioni, altre al risarcimento del danno morale per 10.000 euro.

Attenzione: Puoi aderire a questa azione entro il 1 giugno 2018!

I FATTI

Dopo due anni di indagini, è stato richiesto il rinvio a giudizio nei confronti di 12 imputati relativamente alla drammatica vicenda Carife che ha portato all’adozione del decreto salva-banche e a causa della quale migliaia di azionisti e obbligazionisti hanno visto azzerarsi il valore dei propri titoli.

I reati contestati sono quelli di aggiotaggio, falso in prospetto, ostacolo alla vigilanza in occasione dell’aumento di capitale, oltre alla bancarotta patrimoniale. Nel processo anche i responsabili della società di revisione Deloitte &Touche, cui era affidato il compito di valutare e validare gli atti alterati dagli indagati.

La prima fase del procedimento si è conclusa con il rinvio a giudizio di tutti gli imputati, confermando così la validità dell’impianto accusatorio.

A questo punto si riapre la possibilità di costituirsi parte civile nel procedimento penale, la cui fase dibattimentale inizierà a metà giugno 2018 innanzi al Tribunale Penale di Ferrara.

IL PROCESSO

Tutti gli azionisti ed obbligazionisti della ex banca Carife che non si sono costituiti parte civile nella fase preliminare del giudizio e che hanno investito i propri risparmi nella banca potranno costituirsi parte civile in questa fase per chiedere il risarcimento del danno subito a causa dell’azzeramento del valore del proprio pacchetto azionario ed obbligazionario.

Per gli obbligazionisti che hanno aderito alla procedura del rimborso automatico, verrà richiesto il risarcimento della parte non rimborsata.

Se vorrai costituirti parte civile con il Codacons, gli avvocati dell’Associazione procederanno alla redazione dell’atto e a rappresentarti in giudizio sino alla sentenza di primo grado, per chiedere il risarcimento dei danni per la perdita del valore del tuo pacchetto azionario, oltre al risarcimento del danno morale per 10.000 euro. Il danno verrà richiesto oltre che agli imputati, anche alle società per cui questi lavoravano, ossia Cassa di Risparmio di Cesena, Banca Popolare della Valsabina, la società di revisione dei Conti Deloitte & Touche e Banca Popolare dell’Emilia Romagna in qualità di società che ha acquistato la vecchia Carife.

PER ADERIRE

Se vuoi partecipare a questo procedimento con il legali del Codacons, puoi iscriverti a questa azione al costo di 650 euro, se il valore dei tuoi investimenti è superiore ad euro 10.000,00, o al costo di euro 350 se il valore dei tuoi investimenti è inferiore ad euro 10.000,00.

Questa somma comprende l’iscrizione all’Associazione, la redazione dell’atto di costituzione di parte civile e la partecipazione al processo penale fino alla sentenza di primo grado, con la presentazione per tuo conto di memorie, la formulazione di istanze, la partecipazione alle udienze, l’escussione di testimoni e tutto ciò che l’attività processuale richiederà durante il processo per difendere i tuoi diritti ed ottenere il risarcimento del danno.

Qualora, al termine del processo, dovesse esserti riconosciuto il risarcimento, dovrai corrispondere il 10% di quanto effettivamente a te riconosciuto per l’attività svolta dal Codacons e dai suoi legali, mentre qualora non dovessi ottenere alcun risarcimento, non dovrai versare alcuna somma ulteriore.

Se vuoi partecipare a questa azione e il valore dei tuoi investimenti è inferiore a euro 10.000,00, clicca qui e ti verrà spiegato come procedere e ti verrà indicata la documentazione che dovrai inviare al Codacons.

Se vuoi partecipare a questa azione e il valore dei tuoi investimenti è superiore a euro 10.000,00 clicca qui e ti verrà spiegato come procedere e ti verrà indicata la documentazione che dovrai inviare al Codacons.

ASSEMBLEE RACCOLTA FIRME

Per agevolare l’adesione degli azionisti e obbligazionisti della banca Carife, il CODACONS ha organizzato una serie di assemblee (in orario serale) durante le quali gli avvocati spiegheranno i dettagli dell’azione, risponderanno a tutte le vostre domande e dubbi e, in alternativa all’iscrizione sul sito del Codacons, raccoglieranno le firme sulle procure oltre che i documenti comprovanti la titolarità delle azioni CARIFE.

Di seguito il calendario delle Assemblee:

  • Bondeno – 20/2/18, ore 20-22, Sala Centro 2000 viale Matteotti 10;
  • Copparo – 21/2/18, ore 20-22, Palazzo Zardi, via Garibaldi n. 104;
  • Comacchio – 22/2/18 dalle 20-22 sala Polivalente San Pietro c/o  Palazzo Bellini – Via Agatopisto, 7;
  • Codigoro – 26/2/18, ore 20-22, sala Riode Finessi  Piazza Matteotti n.55
  • Jolanda di Savoia – 27/02/18, ore 20-22, centro promozione sociale “Il Cigno” Via Bonaglia n.7;
  • Tresigallo – 27/02/18, ore 17-19,Sala Bingo Piazza Puccini 11B, fraz. Final di Rero;
  • Ferrara – 28/2/18 ore 17–22, Sala estense, Piazza del Municipio 2;
Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this