fbpx
23 Giugno 2011

PRIVACY: PIZZETTI, ABUSO TELEMARKETING FORMA VIOLENZA

    IL CODACONS: NONOSTANTE IL REGISTRO PUBBLICO DELLE OPPOSIZIONI I CITTADINI CONTINUANO AD ESSERE MOLESTATI. SERVONO SANZIONI SEVERE

    Il Codacons condivide quanto affermato oggi dal Garante della Privacy, Francesco Pizzetti, nella sua relazione annuale al Parlamento. In particolare l’associazione appoggia la critica di Pizzetti agli abusi commessi nel telemarketing, che rappresenta in alcuni casi una violenza a danno degli utenti.
    “Il Garante ha confermato in pieno i dubbi da noi sollevati in tempi non sospetti circa il Registro delle Pubbliche Opposizioni – spiega il responsabile privacy del Codacons, Avv. Gianluca Di Ascenzo – Si tratta di un provvedimento che fa acqua da tutte le parti; nonostante l’inserimento nel registro, i cittadini continuano ad essere disturbati, e crescono continuamente le segnalazioni al nostro sportello. Per debellare questo fenomeno e tutelare realmente gli utenti, è indispensabile prevedere sanzioni severe contro i trasgressori, e forme di indennizzo automatico in favore dei cittadini molestati”.
    L’Associazione invita tutti i consumatori a visitare il sito www.guardachetiriguarda.it al fine di conoscere i propri diritti ed avere informazioni sulle forme di tutela previste dalla legge.
     

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox