13 Dicembre 2017

PRIMO PIANO

La Corte costituzionale ha dichiarato inammissibili i ricorsi contro le leggi elettorali Italicum e Rosatellum presentati da M5s e cittadini comuni sui conflitti di attribuzione riguardanti le procedure di approvazione delle leggi elettorali. Respinto anche il quarto ricorso proposto dal Codacons, da un cittadino e da un senatore contro il governo per aver posto la questione di fiducia sulla legge elettorale.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox