24 Aprile 2010

Prima udienza sulle commissioni Intesa il 27 il giudice decide sull´ammissibilità

MILANO – E´ iniziata ieri la prima class action italiana intentata dal Codacons contro Intesa Sanpaolo. L´udienza che si è svolta di fronte al tribunale di Torino è stata subito rinviata al 27 maggio, che dovrà pronunciarsi sull´ammissibilità. Oggetto del contendere sono le commissioni applicate dalla banca guidata da Corrado Passera ai correntisti dopo la soppressione per legge nel 2009 di quella sul massimo scoperto. A giudicare illecite queste commissioni non è soltanto l´associazione di consumatori, ma anche il pool del pm Raffaele Guariniello, che sosterrà l´accusa contro Intesa Sanpaolo. L´anomalia di alcune commissioni introdotte ad hoc a danno dei correntisti era stata rilevata per prima dall´Antitrust, che in un´udienza al Senato del suo presidente Antonio Catricalà, aveva denunciato l´aumento indebito dei costi per i correntisti.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this