8 Gennaio 2012

Prezzi sgonfiati del 50 per cento. Tra business e polemiche   

Prezzi sgonfiati del 50 per cento. Tra business e polemiche 
 

  
 PERUGIA  SALDI A RILENTO A sorpresa dei commercianti stessi, che avevano azzardato previsioni nere, le vendite di fine stagione, partite il 5 un po’ in sordina, in questi giorni hanno finalmente ingranato la quarta. Una cosa è certa: gli operatori, per essere più competitivi, stanno praticando dei ribassi veramente appetibili. Se gli anni passati, durante i primi giorni, ci si doveva accontentare di uno sconto del 20%, ora in molti negozi è già scattato il 50%. INTANTO, il Codacons sta ricevendo centinaia di segnalazioni dei cittadini in merito a irregolarità legate alle vendite di fine stagione. «La truffa senz’ altro più diffusa ? afferma il presidente nazionale dell’ associazione Carlo Rienzi ? è quella relativa al rialzo dei prezzi prima dell’ applicazione dello sconto. Stiamo ricevendo numerosissime segnalazioni da parte di consumatori che denunciano come i prezzi di scarpe, maglioni e altri prodotti d’ abbigliamento siano aumentati prima di essere scontati, con la conseguenza che il prezzo finale in regime di saldi resta il medesimo di quello senza sconto praticato nei giorni scorsi. Domani ? annuncia ? presenteremo una raffica di esposti alle varie Procure della Repubblica, chiedendo di mandare la Guardia di Finanza all’ interno dei negozi segnalati dai cittadini».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox