7 Dicembre 2018

Prezzi non esposti in vetrina, multati 11 negozi

Taormina. Le rinomate vetrine del corso Umberto nel mirino dei controlli della Polizia locale. Gli agenti, in particolare, hanno verificato se nelle esposizioni erano esposti i prezzi delle mercanzie. Il tutto nasce a seguito di un esposto del Codacons, pervenuto negli uffici della Polizia locale di Palazzo dei Giurati. Una segnalazione che risale allo scorso 30 ottobre. La denuncia era stata inoltrata al sindaco Mario Bolognari e al Comando di Polizia locale. Quest’ ultimo, coordinato dal vicecomandante Daniele Lo Presti, ha avviato il procedimento amministrativo, ai sensi della legge n.241/1990, per accertamenti inerenti la mancata esposizione dei prezzi nelle vetrine dei negozi del centro storico. Il Coordinamento delle associazioni per la difesa ambientale e dei diritti degli utenti e consumatori ha anche allegato una documentazione fotografica a colori, attestante quanto denunciato. Gli agenti diretti da Lo Presti hanno quindi effettuato il controllo di ben 40 attività commerciali. Il servizio di vigilanza ha riguardato, principalmente, il “salotto buono” della città del Centauro. È stata passata al setaccio la zona compresa tra Porta Catania e Porta Messina. A seguito della certosina attività sono state riscontrate ben 11 violazioni della legge regionale n. 28/1999, riguardante la mancata esposizione dei prezzi dei prodotti, che prevede una sanzione amministrativa di 860,76 euro. Si tratta di un servizio di controllo che, comunque, non è nuovo alla cittadina turistica. Anni addietro sono stati effettuati dei servizi analoghi. Stavolta nel mirino degli agenti sono finiti gioiellerie e negozi di abbigliamento. Altre rinomate vetrine hanno, invece, superato i controlli perché, ad esempio, in una esposizione si vedevano chiaramente i prezzi, mentre nell’ altra si trovava il cartello con la scritta “vetrina in allestimento”. Un servizio di controllo questo efficace ma che, probabilmente, farà scattare il malumore da parte dei commercianti. Non è esclusa una contestazione delle salate multe che sono state elevate. In ogni caso, questo controllo testimonia ancora una volta come i riflettori su Taormina siano aperti su qualsiasi tipo di normativa da fare rispettare.Ma.Ro.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox