1 Marzo 2021

PREZZI: ISTAT, A FEBBRAIO +0,1% MESE, +0,6% ANNO

     

    CODACONS: DA RIALZO PREZZI MAGGIORE SPESA DA +184 EURO ANNUI A FAMIGLIA

    CARO-BENZINA FA IMPENNARE INFLAZIONE NONOSTANTE CONSUMI FERMI

    Il caro-benzina che si registra oramai da settimane in Italia fa impennare l’inflazione, che a febbraio sale al +0,6% su base tendenziale. Lo afferma il Codacons, commentando i dati forniti oggi dall’Istat.
    “L’inflazione allo 0,6% si traduce in una maggiore spesa annua pari a +184 euro per la famiglia “tipo”, che raggiunge quota +239 euro annui per un nucleo con due figli – spiega il presidente Carlo Rienzi – La ripresa dei listini, tuttavia, non è in alcun modo legata alla ripartenza dei consumi da parte delle famiglie, che al contrario rimangono ancora fermi anche a causa delle misure anti-Covid, ed è determinata unicamente dal comparto energia e trasporti”.
    “La corsa dei listini dei carburanti alla pompa e delle quotazioni del petrolio ha influito negativamente sull’inflazione: non a caso i servizi relativi ai trasporti hanno subito un repentino aumento, con i prezzi che a febbraio crescono del +1% su base annua – prosegue Rienzi – Una inflazione dunque alterata dal caro-benzina che determina incrementi di spesa per le famiglie a fronte di consumi ancora fermi”.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox