28 Febbraio 2004

PREZZI E TARIFFE : BASTA CON LE USCITE A VANVERA

    PREZZI E TARIFFE : BASTA CON LE USCITE A VANVERA ? CHIEDIAMO SENSO DI RESPONSABILITA? E SENSO DI GOVERNO




    Per Intesaconsumatori è ora di dire basta ad un dibattito che vede o toni ottimistici ? va tutto bene ed è tutto sotto controllo? o quando si dicono cose negative ?tutto ciò è dipeso dall?euro o dalla mancanza di banconote di piccolo taglio?. Ciò rasenta una irresponsabilità che il Paese non merita.

    Infatti dovrebbe essere noto a tutti, soprattutto a chi ha responsabilità di governo che la cartamoneta è solo strumento delle transazioni economiche e che l?aumento dei prezzi e delle tariffe ha cause che discendono da almeno tre questioni:


    – da una totale mancanza di controllo durante il processo storico dell?avvento dell?euro che ha permesso quindi comportamenti anomali e speculativi da parte di tutta la filiera produttiva e dell?intermediazione sino alla vendita al dettaglio dei beni prodotti


    – vi è stata una totale incapacità nell?affrontare e compiere processi di riforma per una maggiore competitività di sistema funzionale all?abbattimento di molte tariffe che sono tra le più elevate d?Europa


    – si è lasciata mano libera, in certi casi addirittura aiutando i poteri forti che hanno serenamente aumentato le tariffe e i prezzi a loro piacimento quali quelli relativi alle polizze assicurative, dei servizi bancari e quelli a dir poco scandalosi dei carburanti.



    Tutto ciò ha impoverito il paese e le famiglie italiane scontano una situazione che abbatte il loro potere di acquisto in questi due anni di oltre 3.000 euro, ancora peggio stanno le famiglie meno abbienti sino a quelle che hanno risorse per 1.000 euro al mese. Per loro si sta avvicinando la soglia della povertà, con aumento dei prezzi superiori al 7%.


    E? necessario quindi, anziché blaterare a vanvera modificare profondamente una linea di politica economica evanescente e pressappochista basata su condoni e cartoralizzazioni ed inoltre intervenire immediatamente su una forte defiscalizzazione dei carburanti, una restituzione del fiscal-drag alle famiglie e abbattimento delle tariffe soprattutto quelle assicurative e bancarie.



    Intesa

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox