18 Febbraio 2008

PREZZI: DA GELO NIENTE ALIBI A SPECULAZIONI +300%

    IL CODACONS: PRONTI A DENUNCIARE A TUTTE LE PROCURE DELLA REPUBBLICA I COMMERCIANTI CHE ALZERANNO I PREZZI





    “Se anche quest’anno, come avvenuto in passato, qualche operatore commerciale dovesse decidere di fare il furbo e di alzare i prezzi dell’ortofrutta approfittando del gelo che ha investito l’Italia in queste ore, non esiteremo a denunciarlo alla magistratura”. Così Carlo Rienzi, Presidente Codacons, commenta gli allarmi sui rincari lanciati oggi dagli agricoltori.

    “Visti i precedenti, l’allarme dei coltivatori è più che giustificato – prosegue Rienzi – Tuttavia, considerato che già due Procure della Repubblica (Bari e Venezia) a seguito di un nostro esposto indagano sulle speculazioni che determinano aumenti dei prezzi al dettaglio, siamo pronti a coinvolgere tutte le Procure esistenti in Italia qualora il freddo dovesse essere utilizzato come alibi per incrementi ingiustificati dei listini”.

    “E’ proprio in questi casi – conclude il Presidente Codacons – che si evidenzia la necessità di adottare misure utili a contrastare le speculazioni: la definizione del “prezzo anomalo” e il doppio prezzo origine-dettaglio”.

    Il Codacons mette a disposizione dei cittadini che vogliano segnalare aumenti ingiustificati dei prezzi nel settore ortofrutticolo il numero verde gratuito 800.911.911

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox