10 Ottobre 2011

PREZZI: CODACONS, ABOLIRE MR PREZZI, COMPETENZE AD ANTITRUST

 
PER ALCUNI PRODOTTI GIA’ AUMENTI TRIPLI RISPETTO A DOVUTO

 
 
           
            (ANSA) – ROMA, 10 OTT – "Una dichiarazione che non solo è
gravissima ma che dimostra anche la totale inutilità di un
ufficio, quello del garante, che non solo non è capace di
garantire un bel nulla, ma che evidentemente non sa nemmeno
leggere i dati Istat". Lo afferma il Codacons, dopo che il
Garante per la sorveglianza dei prezzi Roberto Sambuco ha
rilevato l’assenza al momento di fenomeni speculativi gravi e
diffusi in conseguenza della decisione dell’aumento dell’Iva
dell’1%.
  Il Codacons chiede dunque "l’eliminazione dell’ufficio di Mr
prezzi, una struttura non solo inutile ma addirittura dannosa,
viste le dichiarazioni lunari, e chiede che le sue competenze
siano passate ad una autorità vera, quella della Concorrenza e
del mercato".
  Il Codacons sottolinea che dopo l’aumento del’Iva al 21%,
secondo le rilevazioni di prezzo svolte presso le principali
città italiane ci sono stati aumenti che fluttuano tra l’1,33%
ed il 4,17%, a fronte di un rialzo che, senza arrotondamenti,
avrebbe dovuto invece essere solo dello 0,83333%. In media gli
aumenti dei prodotti esaminati – alimentari, per la pulizia
della casa e per l’igiene personale – è pari al 2,79%, "ossia
a più del triplo rispetto a quanto matematicamente avrebbe
dovuto essere". (ANSA).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox