26 Aprile 2019

Prezzi benzina alle stelle: salasso oltre 2 euro, rischi fino al 1 maggio

 

Prezzi della benzina alle stelle. Il ponte del 25 aprile e le recenti vacanze di Pasqua hanno portato rialzi importanti per il carburante. In autostrada si è addirittura superata la cifra di 2 euro al litro in alcune tratte mentre in città il prezzo ha raggiunto 1,750 euro al litro per la benzina e 1,643 euro al litro per il diesel. Rincari I rincari per la benzina degli ultimi giorni hanno di fatto portato ad un salasso per gli automobilisti. A pesare accise e Iva ma anche le tensioni internazionali e la decisione, come riporta Il Giornale, di Trump di togliere le esenzioni per otto Paesi all’ import del greggio iraniano. Il rincaro del prezzo della benzina fa tornare in mente la promessa del vicepremier Matteo Salvini di togliere le più importanti accise sul carburante: «Quello per contenere il prezzo della benzina è uno dei prossimi interventi che abbiamo in dovere di prendere in considerazione. Sicuramente gli interventi in Libia e Iran non aiutano» aveva detto Salvini per dare una rassicurazione maggiore ai consumatori. Nel frattempo il costo in rialzo, soprattutto a cavallo delle vacanze di Pasqua e del ponte di 25 aprile, in cui molti italiani si sono spostati in auto, ha nuovamente fatto arrabbiare consumatori e Codacons : ” Un pieno di gasolio costa circa 5,5 euro in più rispetto ad aprile dello scorso (+4 euro la benzina) e il rincaro alla pompa raggiunge quota +7 per cento su base annua “. Anche Coldiretti è intervenuta dichiarando che ” l’ aumento non solo colpisce il turismo nel grande esodo dei ponti di primavera ma è destinato a contagiare l’ intera economia: se salgono i prezzi del carburante si riduce il potere di acquisto degli italiani “. Che cosa accadrà i prossimi giorni In contemporanea il rialzo dei prezzi è destinato a salire anche per questo fine settimana e probabilmente anche per il ponte del 1 maggio. Secondo le rilevazioni dell’ Osservatorio dei prezzi dei carburanti del Ministero dello Sviluppo Economico, la soglia dei 2 euro è stata superata nell’ area di servizio Bevano Ovest e in quella di Rubicone Ovest per quanto riguarda l’ autostrada. Nelle città Eni, Ip e Italiana Petroli hanno rincarato il costo del carburante anche di 1 centesimo. Gli esperti non sembrano ottimisti e pensano che il greggio potrebbe addirittura arrivare a 85 dollari al barile con la conseguenza di rincari per i prezzi del carburante. Leggi anche: Prezzi benzina e diesel per Pasqua 2019: gli aumenti non si fermano.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox