25 Maggio 2007

PRENOTAZIONE DELLE VACANZE? SI MA A RATE

    I CONSIGLI DEL CODACONS PER EVITARE FREGATURE: ATTENTI A QUELLO CHE FIRMATE





    Gli italiani in questi giorni stanno prenotando le vacanze per la ormai prossima estate. Previsto un aumento dei turisti che andranno in vacanza a rate. Dopo il boom del 2005 ed il calo del 2006, nel 2007 si prevede un nuovo rialzo di chi acquisterà un pacchetto turistico a rate. La motivazione non è quella della mancanza di soldi (chi non li ha solitamente o non va in vacanza o sceglie una casa in affitto), ma l`esigenza di non voler modificare le proprie abitudini di consumo o di attingere al proprio patrimonio. Solitamente si tratta di una coppia senza figli.

    Il Codacons consiglia di prenotare con cura le proprie vacanze. Ecco che fare:


    1) Rivolgetevi ad agenzie conosciute. Per le false agenzie di viaggio, ricordate che nei loro locali deve essere esposta l`autorizzazione all`esercizio dell`attività. Ogni agenzia, poi, per quanto piccola, ha un telefono fisso, un fax e un indirizzo riscontrabile sulla guida del telefono.

    2) Trasporti. Scegliete con cura la compagnia di trasporto. Chiedete sempre di avere parecchi giorni prima della partenza i documenti di viaggio, così da poterli esaminare e controllare la loro validità. Chiedete che sia specificato nel contratto con quali compagnie aeree l`agenzia opera, onde evitare che all`ultimo vi cancellino il volo e vi ritroviate a viaggiare con un deltaplano;

    3) Caparra. Versate una caparra esigua, per non essere soggetti a ritorsioni. Per legge non può essere superiore al 25% della somma complessiva. Verificate che il tour operator abbia ricevuto l`acconto versato all`agenzia. Ricordate che se il tour operator fallisce c`è un Fondo Nazionale di Garanzia.

    4) Non credete a offerte mirabolanti: i posti da sogno hanno un costo e nessuno vi regala nulla!

    5) Esaminate il contratto con attenzione, in particolare:


    – Controllate le clausole scritte con caratteri molto piccoli, che, di solito, limitano i diritti del cliente;

    – Appurate l?importo della penale in caso di rinuncia al viaggio già prenotato;

    – Chiedete penalità suppletive in caso di errori dell?agenzia o del tour operator;


    6) Non fidatevi delle foto dei cataloghi o delle dizioni “di lusso“, “prima categoria“ che non hanno alcun significato. Anche le “stelle“ (? Albergo a “cinque stelle“) implicano dei servizi che variano a seconda della Regione e non hanno alcun valore per l`estero. Verificate, invece, i servizi alberghieri effettivamente offerti (aria condizionata, telefono, frigobar, piscina, ascensore, bagno in camera..) e chiedete specifiche nel caso di spiegazioni vaghe o assenti: presenza del portiere notturno e possibilità di rientro a tarda ora, distanza dell`albergo dalla spiaggia, presenza nei paraggi dell`albergo di locali o di ferrovie che possano disturbare il vostro sonno, posteggio interno all`albergo a disposizione gratuita dei clienti ?.;

    7) Verificate che le promesse mirabolanti, contenute nei depliant pubblicitari o declamate e garantite dal venditore, siano riportate anche nel contratto; conservate, comunque, il depliant.

    8) Controllate su internet le proposte date dalle agenzie e le caratteristiche della zona: mare pulito, presenza di fiumi inquinati nei paraggi o peggio ancora di scarichi fognari ?;

    9) Non firmate nessun modulo in bianco;

    10) Assicurazione. Se con il viaggio è offerta una copertura assicurativa, verificate di non essere già coperti da assicurazioni simili: in tal caso chiedete di avere garanzie contro altri tipi di rischi;



    Per qualunque problema e per consigli contattate lo sportello vacanze del Codacons, inviando una email a [email protected] o [email protected] Oppure fissate un appuntamento con le nostre sedi legali, telefonando all` 892 007.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox