fbpx
30 Luglio 2019

Precipita dalla banchina del Tevere: muore turista di 19 anni

il giovane francese era in vacanza con gli amici
Tragedia a Roma. Un turista francese di 19 anni è morto la scorsa notte dopo essere precipitato da Lungotevere dei Tebaldi, al centro della Capitale, sulla banchina sottostante del Tevere. Il giovane si trovava in vacanza a Roma insieme a due amici suoi coetanei e durante una passeggiata serale, dopo un giro in alcuni locali, è salito sul parapetto perdendo l’ equilibrio e facendo un volo di 15 metri che gli è costato la vita. Gli amici hanno chiamato il numero unico delle emergenze e sul luogo è giunto il 118 che ha subito constatato il decesso. Sul posto dell’ incidente è intervenuta una volante dei carabinieri del gruppo Roma Quirinale insieme agli agenti della Sezione Rilievi di via In Selci. Al momento sono in corso le indagini per capire se i giovani avessero bevuto alcolici.Sull’ episodio è intervenuto il Codacons, secondo cui «è indispensabile adottare misure a tutela dell’ incolumità di cittadini e turisti, allo scopo di evitare nuove cadute e nuove vittime – afferma il presidente Codacons, Carlo Rienzi – Da tempo chiediamo di installare delle reti di sicurezza sul Lungotevere che, anche in caso di caduta accidentale, impediscano l’ impatto con la banchina, associandole a sistemi di rilevamento a distanza in grado di segnalare in tempo reale anomalie o situazioni di pericolo, e consentire l’ intervento immediato delle forze dell’ ordine e dei mezzi di soccorso».
silvia sfregola

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox