5 Agosto 2017

Portacenere in spiaggia a Custonaci per educare i fumatori

“Il Comune scende in spiaggia”, è denominata l’ iniziativa del Comune di Custonaci guidato da peppe Bica, volta alla sensibilizzazione contro l’ abbandono dei mozziconi di sigaretta sulla spiaggia, e dei rifiuti in genere. Perché se è vero che il mare allenta le tensioni ed è salutare, è pur vero che a goder di ciò, dev’ essere l’ intero popolo di bagnanti e perché ciò avvenga, l’ ecosistema non dev’ essere offeso. Il progetto custonacense, è curato dall’ Assessorato Ecologia e Ambiente in collaborazione con l’ Associazione Nazionale Volontariato e Protezione Civile di volontari di Valderice. Ma non è una novità che sia in vigore, il divieto di buttare i mozziconi sulla spiaggia, pena una sanzione amministrativa pecuniaria che può oscillare dai 60 ai 300 euro, i resti di sigaretta, sono composti infatti anche da elementi che si degradano dopo molto tempo e la legge (art.40 della legge 221/2015), prevede multe salate per chi abbandona mozziconi per terra. Ma è pure vietato su tutto il territorio, abbandonare rifiuti di piccole dimensioni, come fazzoletti e scontrini e per i contravventori “colti sul fatto”, la sanzione varia dai 30 ai 150 euro. Il Codacons da tempo si batte per l’ estensione del divieto di fumo anche sulle spiagge nazionali e ricerche scientifiche, svolte dai ricerca tori dell’ Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, avrebbero attestato che in certe condizioni, l’ inquinamento generato dalle sigarette fumate sotto gli ombrelloni, può superare quello registrato in una zona ad elevato traffico di auto. Sembrerebbe pure che alcune Amministrazioni comunali, abbiano già adottato il veto di fumo nelle spiagge e questa volta è l’ Amministrazione di Custonaci, a passare dalla teoria alla pratica, pertanto ha avviato la distribuzione di posacenere portatili da spiaggia e sacchetti compostabili per i rifiuti organici, mediante i volontari della Protezione Civile, che hanno iniziato a distribuire gratuitamente ai bagnanti delle spiag ge di Cornino, sia i sacchetti che i posaceneri in cui riporre la cenere e quel che resta della sigaretta ed inoltre, sono state installate anche delle isole ecologiche lungo il litorale. “Mantenere il decoro urbano e preservare le spiagge dall’ invasione dei mozziconi di sigaretta è l’ obiettivo dell’ iniziativa “Il Comune scende in spiaggia” che rappresenta uno strumento per il rispetto dell’ ambiente, con piccoli gesti quotidiani spiega Girolamo Candela, vice sindaco del Comune di Custonaci- e che s’ inserisce nelle azioni intraprese dall’ Amministrazione per la salvaguardia dell’ ecosistema del.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox