27 Aprile 2007

PONTE DEL PRIMO MAGGIO: IL CODACONS CHIEDE IL BLOCCO DEI TIR ANCHE PER SABATO MATTINA E MERCOLEDI?

    IL CODACONS CONTESTA I DATI SUGLI INCIDENTI DEI CAMIONISTI






    Si chiude, con il ponte del 1° maggio, il periodo delle vacanze brevi. Il blocco dei TIR, però, è previsto solo per martedì dalle 8 alle 22, mentre rispetto alle partenze è previsto domani solo a partire dalle ore 16. Un errore, considerato che molti cittadini partiranno sabato mattina e che altrettanti rientreranno mercoledì.

    Per questo il Codacons chiede di estendere il blocco dei camion anche dalle ore 8 alle ore 16 di sabato e almeno dalle ore 8 alle ore 14 di mercoledì.

    Una misura necessaria per ridurre il rischio di gravi incidenti. A tal proposito il Codacons contesta i dati resi noti nei giorni scorsi secondo i quali il 75% degli incidenti stradali che coinvolgono mezzi pesanti non sarebbero stati causati da camionisti. A parte il fatto che la ricerca riguarda solo incidenti nei quali è stato determinante il fattore umano, in secondo luogo non si tiene conto del fatto che si tratta di uno studio europeo. E` arcinoto che mentre in Europa i camionisti rispettano il codice della strada, in Italia purtroppo ancora molti lo considerano quasi un ?optional?, visto la scarsità di controlli. Inoltre non si valuta per niente la gravità degli incidenti e le perdite di vite umane. Quando un camion è coinvolto in un incidente, infatti, al di là delle responsabilità, gli effetti sono sempre oggettivamente gravi. Il blocco dei TIR richiesto, infine, serve a rendere più fluida la circolazione ed in questo senso riduce il rischio di incidenti anche tra automobilisti.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox