16 Marzo 2018

Polizze auto, a Salerno tartassati i neo patentati

 

SALERNO – Crescono le tariffe rc auto in Campania. A denunciare l’ aumento dei prezzi è il Codacons che evidenzia come, sulla base dei dati Ivass e Istat, oggi un automobilista campano per contrarre una polizza assicurativa, debba sborsare mediamente 542,2 euro l’ anno. Ben 120 euro in più rispetto alla media nazionale, che è di 420 euro. Dunque un vero e proprio salasso per chi possiede un’ auto, che s’ amplifica in virtù della provincia di residenza. Perché anche nella stessa regione esistono le disparità. Napoli, infatti, è la città dove l’ assicurazione per gli automobilisti costa di più (636,9 euro), seguita da Caserta (543,7 euro), Salerno (463,6), Benevento (391,6 euro) e Avellino (387,6 euro). Addirittura nella città capoluogo di regione le tariffe praticate superano di oltre il doppio quelle medie di Aosta (città dove assicurare una automobile costa 312 euro l’ anno) e arrivano a sfiorare i mille euro (967,5 euro) nel caso in cui il proprietario abbia una età inferiore ai 24 anni. «Il comparto assicurativo – ricorda il Codacons – rimane uno dei settori più delicati per i consumatori, sia perché incide in modo evidente sui bilanci delle famiglie, sia perché è assai difficile districarsi nel caos di tariffe, offerte, condizioni, contratti e clausole e far valere le proprie ragioni di fronte ai colossi assicurativi». Diciottenni salernitani tartassati. Per poter avere piena contezza dei costi assicuratavi a Salerno abbiamo fatto una simulazione, prendendo come punto di riferimento un neo patentato, un diciottenne che s’ appresta a possedere la sua prima autovettura. E raffrontato il costo della rc auto per un salernitano e un triestino, entrambi neo maggiorenni. Come termine di comparazione assicurativo è stata presa un’ utilitaria (una Panda versione Pop, benzina) e sono stati inseriti, online, i medesimi dati utili per la determinazione della tariffa (prima assicurazione, percorrenza annuale 15mila chilometri, sosta in garage, antifurto meccanico) e per ottenere più preventivi è stato utilizzato un motore di ricerca, uno dei tanti che assicura il minor costo. Ebbene i risultati sono stati sorprendenti: un diciottenne salernitano, per assicurare l’ auto, spende da un minimo di 1.128 euro ad un massimo di 3.500 euro. Non c’ è che dire, un bel salasso per uno studente, che naturalmente è a carico dei genitori. Tariffe ridotte al Nord. Più fortunato è il coetaneo triestino. Perché, in base alla normativa vigente che fa sì che le compagnie assicurative non siano tenute ad applicare una tariffa unica su tutto il territorio nazionale, la differenza è veramente notevole, tra una città del Sud e un’ altra del Nord. A Trieste, infatti, il tariffario scende notevolmente e per un neo patentato assicurare una nuova auto va da un minimo di 524,19 euro ad un massimo di 2.653 euro. Gaetano de Stefano ©RIPRODUZIONE RISERVATA.
GAETANO DE STEFANO

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox