21 Gennaio 2010

Pitbull azzanna bambina

MILANO – Una bambina nigeriana di cinque anni è stata assalita da un cane di razza pitbull ieri pomeriggio nel cortile di un’ abitazione in via Amatore Sciesa, a Paderno Dugnano (Milano). La bambina, che si trovava temporaneamente affidata a dei vicini di casa, è stata ricoverata all’ ospedale di Niguarda dopo aver riportato lo scuoiamento parziale del capo, varie ferite a viso e una lesione al naso, in parte esposto. Per riuscire a staccare le fauci del cane dalla testa della piccola, è dovuto intervenire un operaio armato di martello. La piccola, rimasta sotto shock, verrà sottoposta a un’ operazione chirurgica per suturare le ferite anche se le sue condizioni di salute non destano preoccupazioni. I medici si riservano la prognosi soprattutto per il danno estetico, che verrà valutato in un secondo momento. Secondo il presidente Codacons, Marco Maria Donzelli, il sottosegretario alla Salute Francesca Martini ha la responsabilità di «aver cancellato senza giustificazione la lista delle 17 razze ritenute potenzialmente più pericolose, tra le quali appunto il pitbull».L’ ordinanza del sottosegretario è stata impugnata dal Codacons al Tar, per ripristinare le 17 razze e anche l’ obbligo del patentino per i proprietari di questi cani.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox