7 Ottobre 2019

PIL: ISTAT, FASE DI DEBOLEZZA ECONOMICA PROSEGUIRÀ

     

    CODACONS: DATI PREOCCUPANTI, ECONOMIA ITALIANA ARRANCA TRA CONSUMI FERMI E INDUSTRIA E COMMERCIO IN CRISI

    SI TALE SITUAZIONE PENDE LA SPADA DI DAMOCLE DEI DAZI USA

    La nota mensile dell’Istat sull’andamento dell’economia regala un quadro preoccupante, dove non si vedono segnali di ripresa per il paese. Lo afferma il Codacons, commentando i dati dell’istituto di statistica.
    “La nota mensile dell’Istat è particolarmente preoccupante, perché dimostra come l’economia italiana arranchi e come la luce alla fine del tunnel ancora non si veda – spiega il presidente Carlo Rienzi – L’incremento del Pil è quasi nullo, l’industria è in crisi e registra numeri negativi, il commercio non riparte mentre i consumi delle famiglie sono fermi, con la crescita del potere d’acquisto dei cittadini fittizia e determinata solo dallo stallo dell’inflazione”.
    “Su tale situazione sconfortante, poi, pende la spada di Damocle dei dazi Usa che, se attuati, affosseranno ulteriormente i dati economici dell’Italia, allontanando sempre di più la ripresa” – conclude Rienzi.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox