11 Gennaio 2014

Piemonte, elezioni Regionali annullate: la Lega fa quadrato attorno a Cota

Piemonte, elezioni Regionali annullate: la Lega fa quadrato attorno a Cota

“Cota non si deve dimettere, anche tirando via i voti di quella lista vince lo stesso”. Interviene così il presidente della Lega, Umberto Bossi , sul caso Piemonte, dopo che il Tar ha annullato le elezioni regionali del 2010 in cui Roberto Cota divenne governatore. Bossi parla arrivando al presidio di Gallarate (Varese) contro l’ aumento dei pedaggi autostradali . Nella stessa occasione, interviene anche il segretario Matteo Salvini : “Contiamo che la Regione Piemonte arrivi alla fine della legislatura, come hanno deciso i cittadini. Altrimenti ci dicano che deve vincere solo il Pd”. E per oggi la Lega organizza in centro a Torino la fiaccolata “Giù le mani dal Piemonte”. BOSSI – Più in dettaglio, Bossi spiega che la sentenza del Tar “è una cosa fuori dall’ ordinario, sono passati tanti anni”. Poi, interrogato su quale potrà essere il futuro di Cota, aggiunge: “Penso che sarà lui che non vorrà più ricandidarsi dopo aver toccato con mano che le regole non valgono”. ALLE URNE – Cota annuncia il ricorso. Procedura che potrebbe allontanare la data delle nuove elezioni, che per ora resta incerta. Nella mattinata il Codacons è intervenuto per chiedere di unificare le elezioni regionali con le europee in modo da “ridurre la spesa pubblica”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox