12 Dicembre 2020

Piccoli tesori in cerca di promozione

Due Comuni padovani sono in lizza per il premio “Piccolo Comune amico” ideato dal Codacons per valorizzare le eccellenze locali dei paesi con meno di 5mila abitanti: Arquà Petrarca e Battaglia Terme. L’iniziativa nazionale organizzata dal Codacons con Coldiretti, Fondazione Symbola, Touring Club Italiano, Autostrade per l’Italia Intesa San Paolo, SisalPay e il patrocinio di Anci e Uncem, verrà presentata oggi alle 11.30 in diretta streaming sulla pagina Facebook del Codacons, la partecipazione di Vittorio Sgarbi. Arquà Petrarca ha aderito al concorso con grande entusiasmo, candidando i propri gioielli culturali (la Casa del Petrarca, la Loggia dei Vicari, la Tomba del Petrarca) le proprie delizie enogastronomiche (il giuggiolo e i “zaeti”). «Abbiamo presentato la nostra candidatura all’inizio dell’anno poi a causa del Covid l’iniziativa ha subito una battuta d’arresto – spiega l’assessore Sara Bonello – Si tratta di una bella opportunità per i piccoli Comuni. Noi abbiamo tanti tesori da promuovere, abbiamo cercato di inserirne il più alto numero possibile, iscrivendoci a diverse categorie del concorso». CULTURA DELLE ACQUE Anche Battaglia Terme ha risposto all’appello schierando uno dei suoi pezzi forti, ovvero il Museo della navigazione fluviale, che oltretutto fa parte della rete mondiale dei Musei d’acqua patrocinata dall’Unesco «Con il Museo partecipiamo alla categoria Cultura – spiega Maurizio Ulliana, responsabile della gestione del sito – Il Museo è parte integrante dell’identità e della storia di Battaglia Terme e del territorio circostante. È risultato il più votato “Luogo del Cuore FAI 2018″ nella provincia di Padova e tra i più votati nella Regione e partecipa anche alla prossima edizione, visto che è stato candidato direttamente dalla sezione regionale del Fai. Aderiamo con convinzione e gioia a tutte le iniziative che possano aiutarci a promuoverlo». MAPPA NAZIONALE Ma in cosa consiste il concorso del Codacons? I Comuni partecipanti hanno candidato le proprie eccellenze all’interno di cinque categorie (Agroalimentare, Artigianato, Innovazione sociale, Cultura, arte, storia, Economia Circolare). 25 più votati godranno di grande visibilità grazie a una mappa interattiva consultabile da apposita App, che segnalerà anche aziende e punti vendita di prodotti d’eccellenza oltre ad eventi, sagre, mercati locali. Ci saranno per i Comuni vincitori campagne promozionali diffuse da tutti i canali comunicativi dei partner del progetto, nelle aree di servizio della rete autostradale, sui social e sulla stampa: una grande vetrina per far conoscere le eccellenze vincitrici in tutto il mondo. I premi saranno consegnati in marzo a Roma. Tutti possono votare il proprio Comune preferito. Basta consultare la pagina https:// entro il prossimo 20 febbraio.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox