7 Luglio 2016

Petina-Auletta ko per frana Scatta un esposto in procura

Petina-Auletta ko per frana Scatta un esposto in procura

PETINA Dal gennaio 2014 la Statale 19 è chiusa nel tratto Petina-Auletta per una frana. E da allora nulla è stato fatto. Si è soltanto ipotizzato che le cause della frana sono, presumibilmente, da addebitare a un fenomeno di erosione delle sponde del fiume Tanagro. Ecco perché il rappresentante del Comitato “Ponte Nuovo” di Auletta, insieme al responsabile della Sede Codacons del Vallo di Diano, hanno presentato un esposto alla procura di Lagonegro. «Nell’ esposto – si legge in una nota del Cosacons – è stata anche formulata richiesta di indagare sulle cause della frana e su eventuali responsabilità da parte di enti pubblici nell’ omesso intervento per il ripristino della viabilità di una strada statale. Inoltre, si è chiesta l’ immediata rimozione del rischio per l’ incolumità delle persone che vivono nelle vicinanze del luogo». «Numerose famiglie di Auletta – si legge nella nota – vedono le loro attività languire a causa dell’ isolamento provocato dalla chiusura della Statale. Perdurando il fenomeno di erosione delle sponde del fiume Tanagro si teme, addirittura, rischio per le abitazioni che stanno a ridosso delle sponde».(l.g.)
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox