5 Novembre 2004

PESCARA: I RESIDENTI DI PORTANUOVA PROTESTANO. TRATTATI COME CITTADINI DI SERIE B

    DISCRIMINAZIONE ANCHE PER I MARCIAPIEDI: IN CENTRO PORFIDO, A PORTANUOVA BETONELLA IL CODACONS INVITA I RESIDENTI A MOBILITARSI ANCHE AUTORIDUCENDOSI L’ICI

    Il Codacons appoggia in pieno la protesta dei cittadini di Portanuova che hanno pronta una diffida al Sindaco in relazione ai materiali usati per il rifacimento dei marciapiedi.
    Mentre infatti nelle aree del centro viene usato il porfido, a Portanuova si è scelto di utilizzare la betonella, materiale più povero e di modesto livello estetico che crea non pochi disagi ai cittadini.
    “Non esistono cittadini di serie A e cittadini di serie B – tuono Carlo Rienzi , Presidente dell’associazione – l’amministrazione comunale deve assicurare lo stesso trattamento a tutti i residenti e deve migliorare tutta la città, dalla periferia al centro”.
    L’associazione invita dunque i cittadini di Portanuova a mobilitarsi con manifestazione di protesta, e minaccia di promuovere addirittura un’autoriduzione dell’ICI: “Se differenza dev’essere – conclude Rienzi – che sia allora anche sul piano delle tasse da versare!!!”.
    L’iniziativa del Codacons trova anche l’appoggio di LISTACONSUMATORI ABRUZZO, il movimento politico a tutela dei consumatori che alle scorse elezioni europee ha ottenuto, nelle 3 circoscrizioni di presenza, l’1% dei voti dei cittadini.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox