3 Dicembre 2002

Pervenute 35 richieste di antenne per cellulari

I cittadini hanno tempo fino al 9 dicembre per prendere visione dei documenti

Pervenute 35 richieste di antenne per cellulari

I comitati contro l`elettrosmog sono preoccupati

Ferrara. Sono state presentate in Comune 35 richieste di installazione di antenne da parte di società telefoniche che operano nel settore della telefonia cellulare. Lo segnalano i comitati contro l`elettrosmog di via Comacchio-Boschetto-Misericordia.
Le richieste riguardano le seguenti zone: via Argine Ducale, via Pomposa (presso pastificio Ricci), via delle Erbe, via Porta Catena, via Gramicia, via Pontegradella, via Arianuova, corso Martiri della Libertà, piazza Trento Trieste, via Foro Boario, piazzetta Combattenti, via Tambellina, via dello Zucchero (presso corpo vigili giurati), via Chiesa, via Due Torri, vicolo Mozzo Scimmia, via del Lavoro, via Luzzaschi, vicolo Vignatagliata, via Renata di Francia, via Mulinetto, piazza Atleti Azzurri d`Italia, via Marconi, via Comacchio, via dei Calzolai, via Bonifiche, via Imperiale, via Ca` Rossa, corso Piave, via Paglia. I cittadini hanno tempo fino al 9 dicembre, per prendere visione presso lo Sportello Unico (via Boccaleone, 19) delle documentazioni tecniche di richiesta al fine di presentare eventuali osservazioni in proposito, sia come singoli che come associazioni.
Il Comitato di via Comacchio/viaBoschetto, unitamente al Comitato di via Misericordia, entrambi aderenti al Codacons, ricorreranno contro la richiesta di ulteriore potenziamento Umts «del già imponente e preoccupante impianto antennistico di Ponte Caldirolo il quale, nonostante le precedenti proteste dei cittadini, ha oltretutto già subito un potenziamento dimostratosi privo di autorizzazione e conseguentemente degli opportuni controlli Arpa.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox