fbpx
3 Dicembre 2001

PERICOLO GAS: TEMPI D?INTERVENTO LUNGHISSIMI E CONTROLLI INSUFFICIENTI SULLA RETE

    Dalle regioni… PERICOLO GAS: SE C?E? UNA FUGA DI GAS NELLA TUA ABITAZIONE CHIAMA IL NUMERO D?EMERGENZA DELL?ITALGAS. ENTRO 60 MINUTI VERRANNO A CONTROLLARE SE SEI SALTATO IN ARIA!

    TEMPI D?INTERVENTO LUNGHISSIMI E CONTROLLI INSUFFICIENTI SULLA RETE
    IL CODACONS CHIEDE MAGGIORE SICUREZZA PER I CITTADINI ROMANI






    60 minuti. Questo è il limite entro cui i tecnici dell?Italgas devono intervenire dal momento della segnalazione dei cittadini. Limite fissato dalla carta del servizio gas che tuttavia è più che sufficiente a provocare eventi tragici. Come ad esempio quello di Montesacro.

    Il CODACONS ritiene questo limite eccessivamente lungo e pericoloso perché, in caso di fuga di gas, un intervento non tempestivo da parte degli addetti ai lavori potrebbe causare violente esplosioni.

    Un altro dato a sfavore della sicurezza dei cittadini è quello contenuto nella delibera 236/00 dell?Autorità per l?energia ed il gas. In questo documento, infatti, si fissa al 20% la percentuale minima annua di rete sottoposta ad ispezione. Questo significa che la rete di distribuzione del gas non è sufficientemente controllata. Fattore di rischio in più per i cittadini. Il CODACONS critica duramente questa parte della deliberà dell?Autorità, e chiede che la percentuale di rete sottoposta ad ispezione venga gradualmente innalzata fino a giungere al 100% nell?arco di 3 anni.
    Solo con un controllo totale, periodico e rigoroso degli impianti e delle strutture, sostiene l?associazione, è possibile garantire la sicurezza dei cittadini romani.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox