10 Gennaio 2003

Perdita di orimulsion, si discute la parte civile di Wwf e Codacons

Perdita di orimulsion, si discute
la parte civile di Wwf e Codacons




SASSARI. La verifica della regolare costituzione di parte civile di Wwf e Codacons terrà impegnati – questa mattina – giudice, pm e avvocati alla prima udienza del processo per la perdita di 700 metri cubi di orimulsion dagli scarichi della centrale di Fiume Santo. L`incidente si verificò il 9 febbraio 2000 e provocò allarme per la salute dei portotorresi e per i rischi di un disastro ambientale.
La Procura ha mandato a giudizio il responsabile della centrale Elettrogen, Salvatore Signoriello, contestandogli la violazione del decreto Ronchi. Il provvedimento prevede sanzioni per chi apre nuovi scarichi industriali senza avere le autorizzazioni.
Wwf e Codacons stamane formalizzeranno la costituzione di parte civile già annunciata al giudice Gianni Delogu, al pm Sonia Costarelli e allìavvocato difensore Giuseppe Conti dagli avvocati Bachisio Basoli (per il Wwf) e Pina Zappeto (Codacons).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox