24 Aprile 2013

Per il ponte in 56mln restano a casa

Per il ponte in 56mln restano a casa

Circa 56 milioni di italiani rimarranno a casa per il ‘ponte’ del 25 aprile: saranno infatti circa 4,35 milioni gli italiani in vacanza, che pernotteranno almeno una notte fuori casa, per una flessione dell’ 11,3% rispetto al 2012. L’ indagine è stata realizzata dall’ Istituto ACS Marketing Solutions per Federalberghi. “La crisi economica fa sentire sempre più i suoi effetti, al punto che gli italiani rinunciano alle partenze, anche a quelle brevi durante ponti e festività”. Lo afferma il Codacons,l’ associazione per la tutela dei consumatori, commentando i dati diffusi oggi da Federalberghi. “Gli italiani non hanno più soldi da destinare a vacanze e spostamenti e i consumi vengono sempre più limitati alle spole spese primarie – afferma il presidente del Codacons, Carlo Rienzi – una riduzione delle partenze dell’ 11% per il ponte del 25 aprile, nonostante il calendario favorevole e le ottime condizioni meteo sulla penisola, dimostra chiaramente questo stato di cose E per il Codacons, la riduzione degli spostamenti per il ponte del 25 aprile “rappresenta un preoccupante campanello d’ allarme per le prossime vacanze estive, per le quali si prevede un ulteriore riduzione delle partenze da parte degli italiani, con effetti tragici del settore turistico”. (ANSA).


 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this