8 Novembre 2000

PER IL BOLLO AUTO 2,5 MILIONI DI AVVISI

    IL FISCO CI SCRIVE E NOI ?.PAGHIAMO!

    Allarme: le notifiche degli accertamenti per il mancato pagamento del bollo auto relativamente all?annualità 1997 toccheranno 2,5 milioni di contribuenti, senza alcuna tutela per gli stessi. Infatti le notifiche avverranno in modo semplificato con raccomandata senza ricevuta di ritorno mediante il servizio POSTEL. I cittadini non avranno la certezza di ricevere gli atti a loro destinati con la conseguenza di vedersi arrivare gli esattori senza neanche conoscere il motivo.
    Ma non finisce qui, secondo un?autorevole stima dell?Ascotributi sarebbe in arrivo, ad opera del Ministero delle Finanze, una nuova ondata di quelle ormai universalmente definite ?Cartelle Pazze?. La stima in questione parla di 20-25 milioni di comunicazioni agli utenti. La circostanza suggerisce una serie di considerazioni in ordine all?inutile spendita di pubblico denaro.
    Solo per il ?98 si stima vi sia stata un?erogazione di 26 miliardi di lire di solo spese postali, 13 miliardi l?esattezza dei conteggi effettuati nelle dichiarazioni dell?anno precedente, 7 miliardi per comunicare errori nella dichiarazione, 4 miliardi di avvisi bonari, 2 miliardi per la richiesta dei documenti.
    Il Codacons ha chiesto l?intervento del Procuratore Generale Regionale della Corte dei Conti, sollecitando una apertura di indagini per verificare che le cartelle inviate per l?anno in corso affette da errori da addebitare ai programmi del fisco.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox