12 Gennaio 2010

“Per i Vigili del fuoco sede nell’ ex macello”

Ubicare la caserma del distaccamento dei Vigili del fuoco nei locali dell’ ex macello comunale in localitá San Giovanni. E’ questa la proposta fatta dal Codacons di Sala Consilina all’ amministrazione comunale guidata dal sindaco Ferrari. «Dal primo aprile 1995 – si legge in un comunicato a firma di Roberto De Luca e Rocco Panetta – l’ ex macello comunale in localitá S.Giovanni è chiuso. Fino ad un paio di mesi fa è stato adibito a deposito "temporaneo" dei rifiuti solidi urbani. Invitiamo gli amministratori a seguire l’ esempio dei loro colleghi di Giffoni Valle Piana, che hanno appena inaugurato il nuovo distaccamento dei Vigili del fuoco nell’ ex macello opportunamente ristrutturato». • La situazione dei Vigili del fuoco di Sala è particolarmente critica. Infatti il distaccamento è situato in un edificio privato ed il proprietario ha giá chiesto lo sfratto. Le stesse condizioni dell’ edificio sono estremamente precarie e assolutamente non degne ad ospitare il corpo deputato alla sicurezza di migliaia di persone. • «Sembrerá paradossale, ma i Vigili del fuoco – spiegano De Luca e Panetta – nell’ attuale sede non dispongono nemmeno di una specifica condotta d’ acqua (che invece esiste nell’ ex macello) che consenta loro di rifornire rapidamente le autobotti e manca una piazzola per l’ atterraggio degli elicotteri. La localizzazione nell’ ex macello risolverebbe anche questi problemi, non dimenticando la circostanza che da questo luogo è immediatamente raggiungibile l’ autostrada. La realizzazione di una piazzola per l’ atterraggio degli elicotteri nel piazzale dell’ ex macello, risolverebbe anche il problema dell’ impossibilitá di utilizzare, come è invece avvenuto fino ad un anno fa, il campo sportivo per l’ atterraggio degli elicotteri e delle eliambulanze del 118, poiché il nuovo tappeto erboso è di materiale sintetico che verrebbe seriamente danneggiato».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox