29 Novembre 2019

Pazzi per il Black Friday Con due miliardi di eurosi curano i conti in rosso

tre giorni di sconti il codacons: vendite in crescita del 20%
ROMA Sempre più italiani – consumatori e negozianti – approfittano degli sconti del Black Friday e il giro d’ affari si allarga a macchia d’ olio, puntando quest’ anno a raggiungere i due miliardi di euro. Un dato in crescita del 20% secondo il Codacons che prevede ci saranno 1,4 miliardi di euro di transazioni solo sull’ online. Le stime dell’ ufficio studi Confcommercio indicano poi che, fra il 29 novembre e il 2 dicembre, ben 4 famiglie su 10 faranno compere approfittando degli sconti e spenderanno in media 125 euro a nucleo, ma avvertono anche che si tratterà soprattutto di acquisti anticipati rispetto al Natale e all’ intero mese di dicembre. A beneficiare di quella che ormai è diventata una vera e propria settimana di sconti sarà però soprattutto il mondo dell’ e-commerce che secondo i dati dell’ Unione nazionale dei consumatori nel 2018 grazie al Black Friday ha fatto un balzo nelle vendite del 10,2%. Per l’ associazione dei consumatori sono soprattutto due i gruppi di prodotti che in questo periodo riportano un rialzo davvero rilevante delle vendite totali: gli elettrodomestici, radio, televisori e registratori con un aumento del 4,4% e l’ informatica, la telefonia e le telecomunicazioni in crescita dell’ 1,6%. Questi dati «ci dicono che solo dove ci sono stati sconti molto allettanti si è registrato un rialzo effettivo», dice il presidente Unc, Massimiliano Dona, «mentre per le altre voci, dalle calzature all’ abbigliamento, si è trattato soprattutto di un anticipo sugli acquisti di Natale». Effettivamente, l’ impressione dei rivenditori di elettrodomestici è che questo periodo di sconti «stia andando davvero bene, possiamo considerarci uno dei motori trainanti del Black Friday», commenta il direttore generale di Aires Confcommercio, Davide Rossi, ricordando però che questo settore si contraddistingue anche per aver superato da tempo la divisione tra negozio fisico e negozio online, vendendo ormai contemporaneamente tutti i propri prodotti su entrambi i canali. Anche secondo loro, però, le vendite aggiuntive sono soprattutto un anticipo dei regali di Natale e degli acquisti che prima venivano effettuati nel mese di dicembre. Anche il settore della moda non si lamenta degli effetti del Black Friday e vede in queste giornate di sconti l’ occasione per incrementare le vendite fino al 42%. Parola del presidente della Federazione Moda Italia Confcommercio, Renato Borghi, che conferma la partecipazione agli sconti da parte di oltre 35mila negozi e guarda con attenzione «a questo evento che arriva dagli Usa con sempre più forza mediatica» e dà avvio allo shopping natalizio con prezzi ribassati.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox